Terme di Acireale – L’epilogo?

Ieri, mercoledì 3 febbraio 2012, in II commissione “Bilancio e programmazione” si è svolta un’audizione che ha avuto come oggetto la difficile situazione economico-finanziaria della Società Terme di Acireale S.p.A. in Liquidazione, con Socio Unico, il Presidente delle Regione siciliana.

Presenti, oltre alla PortaVoce all’ARS Angela Foti, il rappresentante dei Lions di Acireale, il Sindaco di Acireale Roberto Barbagallo, il Presidente del Consiglio Comunale di Acireale Rosario Raneri, la dirigente dell’ufficio speciale Liquidazione della Regione dott.ssa Terranova ed il neo Commissario liquidatore Avv. Todaro.

Proprio Todaro ha fatto presente che la situazione dei conti della Società è disperata, oltre 10 milioni di debito,  e che Lunedi 8 Febbraio è attesa la pronuncia del Giudice Fallimentare che potrebbe scrivere la parola “fine” alla vicenda di questa Società e delle Terme di Acireale più in generale, con la svendita del patrimonio immobiliare pubblico per il soddisfacimento dei creditori, in primis Unicredit S.pA. per le rate non pagate di un mutuo accesso nei primi anni novanta dalla allora Azienda Autonoma per l’acquisto del Centro Polifunzionale e dell’ex Pastifico Leonardi poi diventato Hotel Excelsior Terme.

Durante la discussione è emersa la problematica della redazione del Bando di gara per l’affidamento ai privati della gestione del patrimonio e del bacino idrotermale, così come previsto dall’art. 21 della legge regionale 11/2010, bando atteso da oltre un lustro. L’avv. Todaro ha fatto presente che, a norma di legge, l’unico soggetto autorizzato a redigere il bando di affidamento ai privati sia la Regione siciliana per mezzo della Ragioneria Generale della Regione e che quindi il Commissario liquidatore non poteva farsi carico di questo onere se non con espressa autorizzazione prevista per legge attraverso la modifica dell’art. 21 della legge regionale 11/2010.

Un emendamento che mira a modificare l’art. 21 è stato presentato ieri dal M5S @ ARS, prima firmataria Angela Foti.
L’emendamento ha riscontrato il favore di tutti i menbri della II Commissione ed ora attendiamo che alle parole seguano i fatti.

Qui i link dell’audizione: https://youtu.be/4Det-pEqyqAhttps://youtu.be/5SPGbl_ILn0

eme__1133_terme

Articolo creato 140

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto