previous arrow
next arrow
Slider

SO.GI.P. Acqua Torbida: Società in house non trasparente.

Ultimamente si è fatto un gran parlare della SO.G.I.P. srl, la società, costituita nel 2002, interamente partecipata dal Comune di Acireale che si occupava per il territorio acese della distribuzione del gas e della gestione del servizio idrico. La società tra alti e bassi ha sempre svolto esclusivamente i due compiti per i quali era […]

Progetto Illuminazione Corso Italia: Prevenire è meglio che curare.

Continua il lavoro del M5S di Acireale in collaborazione con l’ing. Stefano Alì di controllo sui lavori pubblici ad Acireale e visto che prevenire è sicuramente meglio che curare, memori delle pessime esecuzioni delle opere pubbliche realizzate ad Acireale abbiamo scelto di evidenziare le anomalie quando si è ancora in fase di progettazione in modo […]

Ecomostro Timpa: Natura contro la “naturalizzazione” da 14.760 €.

L’ecomostro sulla Timpa finalmente è stato demolito! Però, nonostante il risultato ottenuto, l’amministrazione Barbagallo non è del tutto soddisfatta, in quanto sono ancora visibili sui luoghi, le fondazioni dei muri di contenimento, che continuano a imbruttire il paesaggio. Proprio per questo, il sindaco Barbagallo afferma che la zona deve essere “rinaturalizzata”, ed infatti con determina […]

Il Comune di Acireale aderisca al progetto “Decoro Urbano”.

Il MoVimento 5 Stelle Acireale ha protocollato la Proposta di adesione al servizio di segnalazione comunale via smartphone “Decoro Urbano”,  applicazione che permette, in modo gratuito, ai Cittadini mediante l’impiego delle ormai comunissime tecnologie digitali di segnalare in tempo reale al comune problemi di varia natura come ad esempio atti di vandalismo al patrimonio pubblico, […]

Acireale: bilancio partecipativo… ma non troppo.

Nel bilancio partecipativo, ormai diffuso in tutti Comuni della Regione anche grazie allo stimolo derivante da un emendamento proposto e successivamente approvato dal M5S in ARS durante la discussione parlamentare della legge di stabilità regionale del 2014 che obbliga i Comuni siciliani a impegnare almeno il 2% delle somme trasferite a titolo di compartecipazione al […]

Santa Maria la Scala: Allora/o, chi era il bugiardo?

Rieccoci. Ricorderete sicuramente il trambusto scaturito e le reazioni stizzite dell’Amministrazione D’Agostino-Nicotra (… ah sì dimenticavamo Barbagallo), all’indomani della nostra documentata relazione-denuncia,  redatta insieme all’ing. Stefano Alì, sullo scempio perpetrato sul lungomare di Santa Maria la Scala, lavori per quasi 800.000 € che dovevano riqualificare il borgo marinaro ma che in realtà lo hanno dequalificato, […]

La Perla (Jonica) ai porci?

Correva l’anno 2014 è sembrava  finalmente che una delle stelle più lucenti della ricezione turistica nel territorio acese potesse finalmente tornare a brillare. La Perla Jonica, da anni in gestione commissariale, di proprietà dei Costanzo, chiusa da diversi anni, aveva attirato l’interesse di un munifico sceicco, che forte di fiumi di petrodollari, attraverso la società […]

Acireale, il pacco è servito: Sciacca vale 30.000 €, Acireale 800 €.

Come ricorderete lo scorso 8 giugno 2016 Piazza Duomo fu interdetta ai cittadini acesi ed al traffico perchè “affittata” per un evento privato. Si trattava di una cena, organizzata dalla multinazionale degli elettrodomestici Whirlpool, per i propri rivenditori, organizzata annualmente in una località ogni volta diversa. Si scatenarono immediatamente polemiche incentrate sia sulla scelta da […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto