E il giardiniere dove sta?


Lettera aperta al Sindaco di Acireale

 Egr. Sig. Sindaco, troviamo inconcepibile che da otto mesi nessuna risposta viene data ai cittadini che chiedono la restituzione alla città della villetta di S. G. Bosco, chiusa ed abbandonata da oltre due anni. A nulla sono valse le nostre varie istanze, che accompagneremo perfino con una petizione sottoscritta da oltre 300 acesi e contribuenti.

Considerato il lungo e inspiegabile silenzio, abbiamo provato a sollecitare direttamente l’ufficio tecnico. Qui abbiamo appreso che questi non disponeva di personale per la manutenzione del verde e, al momento, nemmeno dei fondi per appaltare a ditte esterne i pochi lavori necessari, in tutto quantificati empiricamente in 2.000 euro. Poca cosa rispetto a quanto abbiamo versato lo scorso anno con l’Imu, imposta della quale hai ritenuto applicarci l’aliquota massima.

Nell’occasione, siamo così venuti a conoscenza che l’organico del nostro Comune consta di almeno 10 giardinieri, gran parte dei quali assunti negli anni “90, ma dei quali nessuno assegnato al settore lavori pubblici per l’espletamento dei compiti inerenti al proprio ruolo. Il loro impiego avrebbe potuto sopperire rapidamente e senza ulteriore spesa alla necessità che da tempo ti sollecitiamo.

Parrebbe quindi che, nonostante la presenza di questi fantomatici giardinieri, la manutenzione del verde cittadino venga affidata abitualmente a ditte esterne con impegno di spesa notevole che si sovrappone alle retribuzioni dei suddetti, con conseguente danno erariale per il già disastrato bilancio comunale.

Non vogliamo qui aprire un dibattito sul deprecabile stato in cui da tempo versa il verde della nostra città. Tuttavia, se le circostanze sopra riferite dovessero risultare veritiere, si appalesa un deprecabile sperpero di risorse pubbliche del quale non puoi non dare conto alla città.

Ribadendo ancora una volta la necessità e l’urgenza di ripristinare la fruibilità della villetta di S. G. Bosco, riteniamo necessario che lei chiarisca alcuni punti, per i quali formuliamo le seguenti domande:

  • Quanti sono oggi e dove sono i nostri giardinieri?
  • Per quali compiti vengono utilizzati?
  • Perché la manutenzione del verde cittadino viene affidata a ditte esterne?
  • Quale è stata la relativa spesa nei vari anni della Sua amministrazione?
  • A quali ditte sono andati gli appalti?

Può indirizzare le risposte che aspettiamo con ansia anche nella nostra posta elettronica al seguente indirizzo:

– movimento5stelleacireale@gmail.com

I cittadini del MoVimento 5 Stelle – Acireale

Articolo creato 140

Rispondi

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto